LA GAMMA SENSORI OSSIGENO DI NTK TRAE VANTAGGIO DALLA STANDARDIZZAZIONE

// RATINGEN, 24.03.2021
NGK SPARK PLUG, leader a livello mondiale nella produzione di prodotti per l’accensione e
sensori, annuncia la standardizzazione della gamma NTK Vehicle Electronics di sensori di ossigeno
(sonde Lambda) per le quattro ruote, dopo il lancio del primo sensore di questo tipo avvenuto 24
anni fa.


Il consolidamento offre vantaggi in termini di efficienza e gestione delle scorte, riducendo sia le
operazioni di inventario delle scorte, sia il numero di codici da tenere a magazzino (SKU). Inoltre,
grazie all’inserimento di referenze per applicazioni statunitensi e giapponesi, sono migliorate sia la
copertura del circolante europeo sia la disponibilità sui prodotti dei competitor.
NGK SPARK PLUG è il più grande fornitore e produttore mondiale di sensori ossigeno per il primo
impianto, con tutti i principali costruttori auto che si affidano al marchio dell’azienda; le sonde
Lambda garantiscono il rapporto di conversione ottimale del convertitore catalitico, al fine di
ridurre le emissioni nocive per l’ambiente.


Con il 37% delle quote di mercato, i sensori ossigeno NTK rappresentano il componente preferito
nel primo equipaggiamento, sia per le auto a benzina sia per quelle diesel, in quanto rispondono
alle sempre più severe normative sulle emissioni. I sensori prodotti per il primo equipaggiamento
devono soddisfare i requisiti tecnici richiesti dalle case auto ed essere dotati di una lunghezza del
cavo progettata per adattarsi perfettamente a ciascun motore; questa competenza nel primo
impianto è sempre stata la base per l’elevata qualità dei prodotti aftermarket dell’azienda.
La strategia prevede il consolidamento, attraverso una riduzione dei codici, di 626 sensori al
biossido zirconio (chiamati anche sensori binari) – da un totale di 927 riferimenti aftermarket – in soli
260 articoli. Realizzati sulla base degli stessi standard dei loro equivalenti OE, corrispondono ai
prodotti di primo equipaggiamento sia in termini di qualità, sia di prestazioni. La standardizzazione
della gamma sarà completata in sei diversi lotti, a partire da gennaio 2021.


Per raggiungere questo risultato, l’azienda ha analizzato tutta la gamma di sensori ossigeno per le
quattro ruote, così da identificare quei riferimenti che possono essere standardizzati; con
un’attenzione particolare ai diversi sensori di rilevamento, resistenze al riscaldamento e ai
connettori, il progetto ha comportato l’unione di tutti gli articoli in cui l’unica differenza tecnica era
la lunghezza del cavo. Ogni nuovo riferimento armonizzato mantiene la lunghezza maggiore del
cavo, che può essere facilmente accorciato durante l’installazione con una fascetta; tutte le sonde
Lambda che presentano uno stesso tipo di sensore, elemento, valore del riscaldatore e connettore
identico avranno ora un numero di riferimento standard.


Questa operazione conferma l’impegno di NGK SPARK PLUG nel migliorare la sua già ampia
copertura del parco circolante e di servizio al cliente. Xavier Pesca, Director Global PIMs & Head
of Category Management EMEA Aftermarket di NGK SPARK PLUG EUROPE, dichiara: “La
nostra azienda è il principale fornitore OE globale di sensori ossigeno per le quattro ruote. Questa
competenza è trasferita ai nostri prodotti aftermarket. La standardizzazione di una maggioranza
significativa dei nostri sensori ossigeno comporta importanti vantaggi alla nostra gamma
aftermarket in termini di efficienza e gestione delle scorte”.
Per garantire una transizione graduale, verrà lanciata una nuova confezione “green” per la nuova
gamma sonde Lambda, che includerà quattro fascette per cavi e istruzioni tecniche di installazione;
inoltre sarà disponibile sul canale YouTube dell’azienda europea un video di installazione tecnica.
In aggiunta, i nuovi sensori di ossigeno standardizzati sono già presenti su TecDoc, mentre si sta
provvedendo a rendere disponibile un catalogo digitale per i clienti.

NGK SPARK PLUG:
Worldwide: NGK SPARK PLUG è uno dei principali fornitori di ceramiche tecniche e automobilistiche al mondo, con
sede centrale a Nagoya, in Giappone, e organizzazioni di vendita e stabilimenti di produzione in tutto il mondo. La
divisione automotive dell’azienda è specializzata nei settori dell’accensione e della sensoristica e rifornisce i clienti primo
equipaggiamento (OE) in tutto il mondo. Per quanto riguarda il mercato l’Aftermarket (AM), il portafoglio prodotti
dell’azienda comprende candele, candelette, bobine di accensione e cavi con il marchio NGK Ignition Parts. Con il
marchio NTK Vehicle Electronics, l’azienda offre sensori di ossigeno (inclusi sensori NOx), sensori di temperatura dei gas
di scarico (EGTS), sensori di flusso d’aria di massa (MAF) e sensori di pressione assoluta / boost (MAP) del collettore,
nonché sensori di velocità e posizione del motore (ESPS). Con circa 16.400 dipendenti, le attività dell’azienda nel settore
automotive e della ceramica tecnica generano un fatturato annuo totale di circa 3,7 miliardi di euro in tutto il mondo. Le
vendite della regione EMEA di NGK SPARK PLUG rappresentano il 27% del fatturato globale. NGK SPARK PLUG opera
in tutti i continenti e conta 43 società del gruppo, 33 stabilimenti produttivi e cinque Centri Tecnici.
Aftermarket EMEA: NGK SPARK PLUG è cresciuta in maniera molto significativa in tutto il mercato aftermarket da
quando negli anni ‘70 ha ampliato il suo campo di attività, oltre i ricambi per motociclette, ed entrando nel settore
automotive.
Con un eccezionale impegno in termini di qualità, tecnologia, ricerca e sviluppo, l’azienda è diventata la
numero uno al mondo per candele e sensori ossigeno, e un fornitore leader di candelette, bobine di
accensione e cavi, nonché di ulteriori tecnologie applicate ai sensori.
Il quartier generale regionale di NGK Spark Plug a Ratingen, in Germania, serve il mercato aftermarket in Europa,
Medio Oriente e Africa. Nella regione EMEA l’azienda ha sei società del gruppo e più di 1.000 dipendenti, oltre a due
stabilimenti produttivi in Francia e in Sudafrica e un centro tecnico in Germania.
Per maggiori informazioni visitare il sito: http://www.ngkntk.com/