SCUDERIA FERRARI E NGK SPARK PLUG FANNO SCINTILLE PER ALTRI TRE ANN

// RATINGEN, 09.04.2021

Con l’inizio della nuova stagione 2021 della Formula 1, NGK SPARK PLUG è lieta di annunciare
che ricoprirà per ulteriori tre anni il ruolo di Partner Tecnico e fornitore di candele della
Scuderia Ferrari. La partnership dura già da diversi anni: la storica collaborazione risale al
1996, il che significa che quella in corso sarà la 26esima stagione consecutiva in cui lo
specialista leader a livello mondiale nella produzione di prodotti di accensione e sensoristica
accenderà i motori dell’iconico costruttore italiano.

In qualità di partner tecnico/fornitore ufficiale della Scuderia Ferrari, NGK SPARK PLUG
giocherà nuovamente un ruolo chiave nel fornire al team di ingegneri Ferrari competenze
tecniche di alto livello e tecnologie di accensione personalizzate e dalle prestazioni elevate
richieste per ogni auto da corsa prodotta a Maranello.

Damien Germès, Presidente e CEO di NGK SPARK PLUG EUROPE GmbH, Regional President
EMEA e Global Headquarters Corporate Officer in Giappone commenta così il rinnovo del
contratto: “È un onore per NGK SPARK PLUG che il nostro lungo rapporto con la Scuderia
Ferrari sia stato ulteriormente esteso. Il motorsport è il banco di prova più arduo per i futuri
sviluppi dell’accensione, sia in pista sia su strada.


Le conoscenze che abbiamo acquisito attraverso la nostra partecipazione a tutti i campionati
motorsport, compresa la Formula 1, hanno garantito notevoli benefici ai nostri prodotti di
primo equipaggiamento e aftermarket. Le candele di accensione in metallo prezioso e a
scarica semi-superficiale, ad esempio, sono solo due delle tecnologie che sono state adottate
per la prima volta nelle competizioni sportive, ma che ora sono ampiamente utilizzate nel
primo impianto e in aftermarket, fornendo una serie di vantaggi in termini ambientali e di
guida”.

La stagione del Campionato del Mondo di Formula 1 FIA 2021, che conta 23 gare, ha preso il
via il 28 marzo a Sakhir, in Bahrain, e terminerà il 5 dicembre sul circuito Yas Marina di Abu
Dhabi.